Category

Archive for the 'Trollish' Category

Boscaioli

( Trollish )

e la loro quotidianità.

L’alba della notte prima

( Trollish )

Deve esserci un qualche piacere recondito nei momenti e negli orari di massima solitudine che puoi strappare ai luoghi affollati. Ho sempre vissuto di notte, ma devo dire che l’alba (della notte prima) sa come incorniciare i suoi doni.

Il ritorno della volpe

( Trollish )

Il primo incontro. La decisione. La sua voce, il nostro mondo. Questa notte in cui la volpe è tornata. Ondeggia la sua testa, ci canta i suoi inni.

NightGaunts#1

( Trollish )

Improbabili personaggi, S.I.D sottocutanei, manciate di pixel. Notti buie, upgrade++. New Zealand story

I miei ricordi di Garet Jax

( Trollish )

Riaffiora dai miei ricordi, da tempo ormai, il maestro d’armi Garet Jax. All’uccisione della Jachyra, scoprirà, ha dedicato tutta la sua vita, tutto il suo addestramento, tutta la sua vita, appunto. Mai battuto in combattimento, porta al termine la sua missione ma, ironicamente, la sua ultima. Il veleno di qualcosa che non doveva essere vivo, […]

Last Vestige of Old Joy

( Trollish )

Once we played in this forest in the shade of the tall trees at the dawn of this particular time. But many an aeon has passed since and many a fate has changed. …and our great woods died. No new seeds have been planted for ages And those that were have been torn out from […]

Il pachidermico problema

( Trollish )

Non è tanto l’innata volontà dei due nel dondolarsi sul filo di una ragnatela, ma la situazione si complica quando altri elefanti iniziano ad accorrere, perché trovano la cosa interessante ovviamente. Ed evitiamo di parlare del punto di vista del ragno…

V.

( Trollish )

finally, some kind of good news. In a fancy violet shade.

tempo di pulizie

( Trollish )

non che sia il momento più indicato ma uno poi ci si trova e tanto vale…

L’Onirico

( Trollish )

…e nemmeno Gwenhwyfar o il Necronomicon avrebbero potuto darmi delle risposte come la bambina col pogo-stick.