Il futuro degli (negli) agrumi

Posted on giovedì 17 aprile 2014

Ho sempre pensato decisamente troppo.

Forse sono sempre stato così, forse ci sono diventato o ci sono dovuto diventare, ma ora non è importante.

Avere una visione chiara, anche troppo, di ciò che sarà, di come sarà, ti prepara.

Ti prepara?

O magari vivi solo meno tranquillo prima del dovuto.

Lo sai che è così, ma non è nel tuo controllo.

L’odore e il sapore degli agrumi, le spine, mi hanno accompagnato in tutti questi anni, lo faranno ancora. E quando quel giorno verrà ci sarà un motivo e tanti anni di ricordi in più.

Un altro problema che mi sto ponendo (da troppo tempo) prima del dovuto,  ma ammetto che mi garantisce quel minimo di tranquillità in più.

Per sopravvivere?

Per sopportare.

 

 

Un po’ come Cassandra.

 


No comments have been added to this post yet.

Leave a comment

(required)

(required)


Information for comment users
Line and paragraph breaks are implemented automatically. Your e-mail address is never displayed. Please consider what you're posting.

Use the buttons below to customise your comment.


RSS feed for comments on this post | TrackBack URI